Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Decadenza dalla carica di un consigliere comunale: il procedimento

 

Riveste interesse per gli Enti locali il parere emesso dal Servizio consulenza Regione Friuli Venezia Giulia (prot. 13033 del 12 dicembre 2017) in relazione alla decadenza dalla carica di un consigliere comunale. Nella massima posta in apertura di parere si legge che non è necessario procedere alla comunicazione formale di avvio del procedimento di decadenza di un consigliere per ripetute assenze, qualora lo stesso abbia già fatto pervenire spontaneamente le proprie motivazioni a giustificazione della mancata presenza alle sedute consiliari. Inoltre il consiglio comunale, organo competente a pronunciarsi sulla decadenza, esaminate le cause giustificative addotte dal consigliere e la loro fondatezza, serietà e rilevanza, procede a deliberare circa la decadenza o meno dell'amministratore interessato. Nel silenzio di previsioni statutarie o regolamentari specifiche sulla modalità di voto, il consiglio comunale delibera a scrutinio segreto in merito alla decadenza di un amministratore per ripetute assenze.

>> CONSULTA IL PARERE INTEGRALE DEL SERVIZIO CONSULENZA FVG.


Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.