Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Il programma biennale dell’acquisto di beni e servizi

 
Sono disponibili le Circolari Operative 163 e 163-bis relative al programma biennale dell’acquisto di beni e servizi e agli effetti su IMU e TASI sui fabbricati rurali da accatastare.
Nella Circolare 163 ci si occupa dell'obbligo di approvazione del programma biennale degli acquisti di beni e servizi, il quale scatta con il bilancio preventivo 2018. Manca tuttavia ancora il decreto ministeriale attuativo. In questa fase transitoria, un riepilogo degli obblighi e degli adempimenti può essere comunque utile per rispettare le condizioni di legittimità del bilancio preventivo.
Nella Circolare 163-bis si analizza il caso in cui l’Agenzia delle Entrate abbia invitato i proprietari di immobili a regolarizzare la situazione catastale di quei fabbricati ancora iscritti al catasto terreni, secondo le vecchie regole di accatastamento dei rurali.

Il programma biennale dell’acquisto di beni e servizi

Circolare operativa 11 settembre 2017, n. 163

rivista: Finanza e Tributi

L'obbligo di approvazione del programma biennale degli acquisti di beni e servizi scatta con il bilancio preventivo 2018

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.